Home

Prototipazione rapida

La prototipazione rapida continua ad essere un punto di riferimento per tutti coloro che necessitano di soluzioni veloci ed altamente professionali nella progettazione e nella realizzazione di prototipi in vista di una futura produzione in serie.

Il metodo di lavoro di Apulia Makers 3D è caratterizzato da un approccio pragmatico al design e dallo sviluppo di soluzioni custom che uniscono fattibilità e riconoscibilità.

Partiamo dal disegno tridimensionale per arrivare alla produzione dei pezzi definitivi; le tecniche di lavorazione vengono scelte in funzione delle esigenze specifiche, per questo Apulia Makers 3D si è dotata di diverse tecnologie e sistemi di prototipazione rapida:

 

  • FDM Fused Deposition Modeling La macchina costruisce il prototipo depositando vari strati sovrapposti di materiale plastico fuso. La caratteristica principale di questa tecnologia è di utilizzare un vero materiale termoplastico e non una resina con caratteristiche similari come avviene con altre tecnologie di prototipazione rapida, quindi si ottengono prototipi con caratteristiche termiche che variano dagli 80° ai 220° con resistenze meccaniche molto simili ad un oggetto di produzione.

 

  • SRP Subtractive Rapid Prototyping Nel concreto, la tecnologia SRP permette la creazione dell’oggetto asportando, da un blocco, le parti in eccesso fino ad ottenere il prodotto finito.
    L’SRP ha come vantaggi l’alta qualità della realizzazione, la precisione dei dettagli ed il fatto di poter lavorare diversi materiali come la cera, il legno, le resine sintetiche.
    Questa tecnica è dunque la più vicina a quella utilizzata dai grandi artisti che, partendo da un blocco di materiale, creavano le loro opere. In questo senso, l’utilizzo della tecnologia SRP è la via più naturale per creare un oggetto tridimensionale sfruttando al massimo la creatività del progettista. E’possibile ottenere lavorazioni di forme complesse con una precisione di 0,002 mm così da avere una eccelsa qualità di finitura e di dettaglio. 

 

Il modello prodotto (il primo elemento della serie, il prototipo) consente, a chi lo richiede, di verificarne le geometrie e ogni altra caratteristica utile a valutare la fattibilità e la qualità del prodotto finito, prima di organizzare e pianificare la produzione, infatti, l’analisi visiva e lo studio ergonomico di ogni singola componente è sicuramente fondamentale affinché si possano evitare errori sostanziali. 

Realizzare un prototipo facilita l’industrializzazione del progetto, incrementa i suoi contenuti di design, consente di effettuare test funzionali, consente di valorizzare e anticipare la comunicazione commerciale di un’idea;

  • Prototipazione_rapida
  • Prototipazione_rapida
  • Prototipazione_rapida
  • Prototipazione_rapida
  • Prototipazione_rapida